Anche tu sei l'amore

A nche tu sei l’amore Un piccolo film nato da un laboratorio di cinema alle periferie della città di Sassari. Al centro della storia la ricerca dell’amore di una cenerentola originaria della Bosnia che percorrendo un bosco e una strada lungo la ferrovia, incontra degli insoliti personaggi. Troverà una maga, un giovane Romeo, una donna vestita di rosso e il burattino pulcinella, una storia tra la finzione, la realtà e il surreale: incantesimi, canzoni e dialoghi in romanì, la messa in scena di un matrimonio tra due giovani che arriva fino al palcoscenico di un teatro.

https://4caniperstrada.wixsite.com/transumante/filmare-il-territorio-1

un film realizzato da:
Claudia Mollese, Maria Luisa Usai, Fabian Volti, Stefania Muresu
Gina, Trinità, Lana, Sandra, Zoriza, Maria, Brenda Sulejmanovic

con la partecipazione di:
Gina, Trinità, Lana, Sandra, Zoriza, Maria, Brenda
la famiglia Sulejmanovic, Samantha, Djamila, Marilù, il cane Giulia

accompagnamento alla scrittura e interpretazione: Maria Luisa Usai

fotografia: Claudia Mollese

riprese pellicola 16 mm: Lana e Sandra Sulejmanovic

riprese handycam: Trinità, Gina, Lana Sulejmanovic

suono: Fabian Volti, Zoriza Sulejmanovic

voce narrante: Lana e Maria Sulejmanovic

montaggio: Claudia Mollese, Stefania Muresu

musica: fisarmonica di strada in Bosnia
“Anche tu sei l’amore”
da una poesia di Cesare Pavese

una produzione  4CaniperStrada

con il sostegno di
MIBAC e SIAE, nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina, copia privata per i giovani, per la cultura”
Polygone Etoilé, Marsiglia

documentazione fotografica:
Stefania Muresu
Fabian Volti

ringraziamo
la famiglia Sulejmanovic, la nonna, Mohamed e la sua famiglia,
Cherif e la sua famiglia, Emma,
Raifo e la sua famiglia, Samantha e Davide,
il cane Giulia e tutti gli abitanti del campo di Piandanna
Compagnia Meridiano Zero
Marco Sanna, Francesca Ventriglia, Giuseppe Sanna
Film Flamme e Polygone Etoilé, Marsiglia
Marta Anatra, Marion Delarue
i partecipanti al microlab teatrale presso il Teatro Ferroviario
nell’ambito di Format Azione Percorsi formativi culturali e teatrali
i vicini del campo, la pizzeria Retrò di Manuel Pilo,
la famiglia Usai, Gavino Tilocca